• lecce-poti
  • porto-selvaggio-poti
  • santa-maria-di-leuca-poti
  • gallipoli-poti
  • Home
  • Il territorio
  • Il Salento

Il Salento

Porto Cesareo si trova sulla costa ionica salentina. La penisola salentina appare come un ponte verso l’oriente. Un oriente che si può ancora cogliere nonostante la chiesa romana abbia cercato,con chiese e monasteri barocchi, di cancellare.
Un tempo il Salento comprendeva il territorio occupato oggi dalle provincie di Lecce, Brindisi e Taranto, oggi per Salento si intende solo il territorio compreso tra Ostuni e S. Maria di Leuca.
Il Salento, bagnato da due mari l’Adriatico a est e lo Ionio a ovest negli ultimi anni è divenuto una tra le mete turistiche più frequentate d’europa.
Le sue coste, alte e scoscese ad est hanno mantenuto la loro naturale ed aspra bellezza, mentre le coste ad ovest basse e sabbiose, ricche di insenature e baie hanno favorito l’insediamento di camping, villaggi e residence.
Dal punto di vista storico il Salento è uno scrigno di ricchezze che vanno dalla preistoria, con La Grotta dei Cervi, continuando con i Messapi, i Romani, il periodo Bizantino con le cripte basiliane, gli Angioini e Aragonesi con i baluardi difensivi ancora visibili come le Torri Costiere.
Nel corso dei secoli il paesaggio salentino ha subito trasformazioni, dalla fitta vegetazione con i boschi di lecci sino alla caratterizzazione attuale, dove i lecci hanno ceduto il posto agli ulivi.
Per chi affitta i nostri appartamenti a Porto Cesareo e volesse visitare il Salento,consigliamo di dividere il viaggio in due giornate, una per visitare la costa est, partendo da Lecce sino a Santa Maria di Leuca, dove sono da segnalare lungo il tragitto le meravigliose località di Otranto, S. Cesarea Terme, e Castro. L’altra giornata è da dedicare alla costa Ovest, partendo da Porto Cesareo proseguendo verso sud passando per S. Maria al Bagno, Santa Caterina, Gallipoli e le splendide spiagge di Torre S. Giovanni e Torre Vado, sino all’estremo sud d’Italia, Santa Maria di Leuca.
Per visitare il Salento occorrono diversi giorni, il periodo consigliato è chiaramente l’estate per potersi tuffare nelle acque cristalline dei suoi mari, ma sono da prendere in considerazione anche la primavera o l’autunno, quando approfittando delle belle giornate si possono fare i primi tuffi o gli ultimi della stagione.
Un ottimo punto di partenza per visitare il territorio sono Le Case di Potì, a Porto Cesareo sulla costa ionica, a circa 30 km da Gallipoli.

  • le-case-di-poti-salento-1
  • le-case-di-poti-salento-2
  • le-case-di-poti-salento-3


© Le Case di Potì - Appartamenti privati in affitto
via Marinaci angolo Buonarroti - 73010  Porto Cesareo (Le)
tel. +39 347 6631142
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla privacy e sui cookies
Grazie al Codice in materia di protezione dei dati personali il visitatore ha il diritto di sapere come vengono usati i suoi dati e di chiederne la cancellazione. Il suo indirizzo e-mail non verrà venduto ad aziende che spammano pubblicità ed eventualmente sarà utilizzato solo per la risposta. Niente spam o marketing!
Un cookie è un'informazione memorizzata nel computer da un sito web visitato. Per impostazione predefinita la gestione dei cookie è invisibile per l'utente. È possibile modificare le impostazioni ded browser utilizzato in modo tale da poter decidere se acconsentire o meno alle richieste di memorizzazione dei cookie, se eliminare automaticamente i cookie memorizzati alla sua chiusura e molto altro ancora.
Questo sito memorizza solo cookies tecnici, tra cui Google Analytics che ci informano sulle visite e sui comportamenti degli utenti durante la navigazione del sito. Se vuoi disattivarlo, puoi scaricare il tool di Google. Sul sito sono anche installati gli widget di Facebook, Twitter, Google Plus.
Per disabilitare i cookies dal browser, Firefox, Chrome, Internet Explorer, Safari e Opera ti spiegano come fare.
E infine, sul sito del Garante della Privacy l'informativa su come proteggere i dati personali.